AGENDA

Online
Martedì 1 Dicembre
14:30 - 15:30
Ceteris Paribus
Leonardo Buzzavo
Docente, Università Ca' Foscari
Co-founder, Quintegia
Alessia Argento
Digital Journey - Team Manager, Mercedes-Benz Italia
Massimiliano Luigi Gardoni
Digital Field Manager, Mercedes-Benz Italia
Gabriele Maramieri
General Manager, Quintegia
Alessandro Lazzeri
Direttore del Mercato Veicoli, Findomestic Banca
Tommaso Bortolomiol
VP Corporate & Industry Relations, Quintegia
Domenico Chianese
Amministratore Delegato e Vice Presidente, Carpoint
Fabrizio Guidi
Presidente, AsConAuto
Luca Montagner
Senior Advisor, Quintegia
Associate Director, ICDP
Ceteris Paribus
Ceteris paribus è un’espressione latina frequentemente usata nella lingua italiana e che significa “a parità di tutte le altre circostanze”. Se facciamo tornare indietro le lancette dell’orologio di 12 mesi immaginiamo che ciascun operatore della distribuzione auto avesse messo in conto una certa dose di energie, tempo e risorse dedicato all’innovazione nel corso del 2020 e oltre. Ciascuno si era fatto cioè un proprio “budget” di sforzi per cercare di ripensare e far evolvere il tradizionale modo di lavorare e restare al passo delle grandi trasformazioni in corso, tra cui attitudini dei consumatori e nuove tecnologie di prodotto e di processo. Chi avrebbe mai pensato che questo “budget” sarebbe stato così pesantemente sconvolto dall’arrivo di una pandemia? La grande onda di incertezza generata ha messo tutti nella condizione di inseguire un quadro prospettico estremamente mutevole, con la difficoltà, che si protrae ancor oggi, di avere dei punti fermi su cui basarsi. Seppure l’emergenza sanitaria viene talvolta descritta come un acceleratore di un cambiamento concepito come inevitabile, è indubbio che tutto ciò porta con sé una considerevole dose di frustrazione per i soggetti imprenditoriali e manageriali coinvolti. Come ha ben evidenziato Jay Rao in apertura dell’ultimo Automotive Dealer Day oggi fare innovazione implica: gestione del rischio, navigazione dell’incertezza, esplorazione delle ambiguità. Difficile esimersi dal prendere atto che le circostanze sono cambiate e il modo di rapportarsi con l’innovazione non può essere più quello di una volta.
Relatori
Leonardo Buzzavo
Docente, Università Ca' Foscari
Co-founder, Quintegia
Alessia Argento
Digital Journey - Team Manager, Mercedes-Benz Italia
Massimiliano Luigi Gardoni
Digital Field Manager, Mercedes-Benz Italia
Gabriele Maramieri
General Manager, Quintegia
Alessandro Lazzeri
Direttore del Mercato Veicoli, Findomestic Banca
Tommaso Bortolomiol
VP Corporate & Industry Relations, Quintegia
Domenico Chianese
Amministratore Delegato e Vice Presidente, Carpoint
Fabrizio Guidi
Presidente, AsConAuto
Luca Montagner
Senior Advisor, Quintegia
Associate Director, ICDP
Online
Martedì 17 Novembre
14:30 - 15:30
Boomerang
Leonardo Buzzavo
Docente, Università Ca' Foscari
Co-founder, Quintegia
Pierfranco Spaziani
Network Development Manager, Hyundai Motor Company Italy
Gabriele Maramieri
General Manager, Quintegia
Gioia Manetti
CEO Southern Europe e Vice President International, AutoScout24
Tommaso Bortolomiol
VP Corporate & Industry Relations, Quintegia
Iolanda Riolo
Amministratore Unico e Socio fondatore, Riolo Automobili
Luca Montagner
Senior Advisor, Quintegia
Associate Director, ICDP
Enrico Pandian
Founder e Presidente, FrescoFrigo
Rivedi la puntata
Boomerang
Il boomerang, strumento tipicamente associato alla cultura degli aborigeni australiani, è un oggetto che si presta a una doppia interpretazione. Il riferimento più frequente è quello a una situazione in cui qualcosa non ha funzionato bene. Magari un investimento finalizzato a dare risultati si è invece tramutato in costo, oppure una campagna di comunicazione, interpretata in modo diverso da quanto si pensava, ha generato delle conseguenze negative. Vale la pena però tenere presente che il boomerang può rappresentare anche una metafora molto utile ed opportuna in questo periodo di grande trasformazione. Intendiamo con questo la necessità di avere un ritorno di informazione dalle cose che facciamo. Può trattarsi di feedback da parte dei clienti in chiave di esperienza d’uso, di dati sul funzionamento di una nuova iniziativa sperimentale, di commenti sulla realizzabilità di una nuova strategia. I boomerang possono essere molto preziosi: più che evitarli, dobbiamo forse costruirne di più in azienda per affinare la nostra capacità di decidere meglio.
Relatori
Leonardo Buzzavo
Docente, Università Ca' Foscari
Co-founder, Quintegia
Pierfranco Spaziani
Network Development Manager, Hyundai Motor Company Italy
Gabriele Maramieri
General Manager, Quintegia
Gioia Manetti
CEO Southern Europe e Vice President International, AutoScout24
Tommaso Bortolomiol
VP Corporate & Industry Relations, Quintegia
Iolanda Riolo
Amministratore Unico e Socio fondatore, Riolo Automobili
Luca Montagner
Senior Advisor, Quintegia
Associate Director, ICDP
Enrico Pandian
Founder e Presidente, FrescoFrigo
Online
Martedì 3 Novembre
14:30 - 15:30
Alta fedeltà
Leonardo Buzzavo
Docente, Università Ca' Foscari
Co-founder, Quintegia
Massimo Nalli
Presidente e Amministratore Delegato, Suzuki Italia
Gabriele Maramieri
General Manager, Quintegia
Giorgio Meszely
Amministratore Unico, H3
Niccolò Brandini Marcolini
Marketing Manager, Brandini
Luca Montagner
Senior Advisor, Quintegia
Associate Director, ICDP
Giovanni Ciampaglia
Chief Digital Sales Officer, Arena Water Instinct
Rivedi la puntata
Alta fedeltà
In azienda è ben noto che clienti fedeli aiutano ad avere bilanci in salute. La difficoltà risiede nell’alimentare tale fedeltà mediante un lavoro costante, paziente, mirato. Come ben evidenziato nel Cluetrain Manifesto nel 1999 “i mercati sono conversazioni” ed è importante tenere viva tale conversazione soprattutto in un settore auto che ha visto la proliferazione di offerte concorrenti, il potenziamento di strumenti in mano ai clienti per informarsi, l’allungamento degli intervalli di manutenzione e quindi della distanza tra visite per il service. In tempi più recenti si è visto come la fedeltà non dipenda solo dalla soddisfazione del singolo, bensì anche dall’impatto della conversazione a più voci che si dipana nei social in cui interagiscono clienti con esperienze alquanto diverse. Qui si coglie il valore dei consumatori “advocate” ovvero i sostenitori, gli agenti positivi di fedeltà. Andando indietro nel tempo vediamo i programmi fedeltà delle linee aree degli anni ’70 come una tappa importante nell’orientamento alla fidelizzazione, peraltro anche un primo esempio di gamification. Una domanda importante che dobbiamo porci è: ma è il/la cliente che deve “mostrarci la tessera” o siamo noi chiamati a ricordarci chi è e quanto vale per la nostra azienda?
Relatori
Leonardo Buzzavo
Docente, Università Ca' Foscari
Co-founder, Quintegia
Massimo Nalli
Presidente e Amministratore Delegato, Suzuki Italia
Gabriele Maramieri
General Manager, Quintegia
Giorgio Meszely
Amministratore Unico, H3
Niccolò Brandini Marcolini
Marketing Manager, Brandini
Luca Montagner
Senior Advisor, Quintegia
Associate Director, ICDP
Giovanni Ciampaglia
Chief Digital Sales Officer, Arena Water Instinct
Online
Martedì 20 Ottobre
14:30 - 15:30
Neralbo
Leonardo Buzzavo
Docente, Università Ca' Foscari
Co-founder, Quintegia
Roberto Pietrantonio
Managing Director, Mazda Motor Italia
Gabriele Maramieri
General Manager, Quintegia
Silvio Diciolla
Amministratore Delegato, Escargo
Tommaso Bortolomiol
VP Corporate & Industry Relations, Quintegia
Damiano Dordi
Direttore Generale, Fratelli Giacomel
Jarvis Macchi
Head of Social Media, Luxottica
Rivedi la puntata
Neralbo
Neralbo. Termine desueto che denota una situazione con contrasti di chiaro e di scuro, con zone illuminate ed altre in ombra. Un termine che si candida a raccogliere in sé il tono autunnale, fiducioso seppur guardingo, di questa fase molto delicata per la commercializzazione automobilistica. Il mercato ha indubbiamente mostrato una capacità di ripresa interessante, diciamo pure sorprendente rispetto a fondati timori di alcuni mesi fa, tuttavia c’è ancora bisogno di tempo per coglierne a fondo le dinamiche di sviluppo. La stessa struttura della distribuzione auto si caratterizza per una compresenza di luci e ombre: le prime collegate alla forte resilienza di molti operatori, le seconde relative all’incertezza sulla vera portata della trasformazione digitale. Un eccesso di ottimismo potrebbe rappresentare un rischio, ma una carenza dello stesso probabilmente sarebbe ancora peggio… L’equilibrio probabilmente sta nel mezzo, ovvero in una sfumatura intermedia capace di bilanciare il bianco ed il nero. Neralbo, appunto, in attesa di nuovi arcobaleni di business.
Relatori
Leonardo Buzzavo
Docente, Università Ca' Foscari
Co-founder, Quintegia
Roberto Pietrantonio
Managing Director, Mazda Motor Italia
Gabriele Maramieri
General Manager, Quintegia
Silvio Diciolla
Amministratore Delegato, Escargo
Tommaso Bortolomiol
VP Corporate & Industry Relations, Quintegia
Damiano Dordi
Direttore Generale, Fratelli Giacomel
Jarvis Macchi
Head of Social Media, Luxottica
Online
Martedì 6 Ottobre
14:30 - 15:30
Ribilanciamento
Leonardo Buzzavo
Docente, Università Ca' Foscari
Co-founder, Quintegia
Andrea Marcante
Sales & Network Director, Renault Italia
Gabriele Maramieri
General Manager, Quintegia
Gernot Kuen
Direttore filiale italiana, CarGarantie
Tommaso Bortolomiol
VP Corporate & Industry Relations, Quintegia
Ruggero Carraro
Amministratore Delegato, Carraro
Luca Montagner
Senior Advisor, Quintegia
Associate Director, ICDP
Lucia Marcuzzo
Vice President North Europe, Levi Strauss & Co.
Rivedi la puntata
Ribilanciamento
Bilanciamento. Un concetto molto chiaro a chiunque intraprenda un’attività fisica, soprattutto se implica sforzi e movimenti superiori alle normali consuetudini. Un concetto chiaro anche a chi ragiona sull’equilibrio di una reazione chimica per ottenere risultati allineati alle aspettative. Un concetto estremamente vivido nella gestione del rischio finanziario, quando si guarda alla composizione dei portafogli di investimento in modo da avere una proporzione adeguata e coerente con le caratteristiche e la propensione di ogni singolo investitore. Un concetto chiaro anche nel rapporto tra i colori di una fotografia, per esaltare o attenuare dei contrasti. Che sia in campo posturale, in campo chimico, in campo finanziario, in campo fotografico o in qualsivoglia altro ambito, qualsiasi bilanciamento è soggetto al mutare delle condizioni di contesto, all’inesorabile evoluzione delle circostanze, che richiede delle azioni correttive. L’accentuata intensità e velocità dei mutamenti di questi tempi ci chiamano a una maggiore attenzione a rivedere il bilanciamento precedente. Concessionarie, case auto, aziende di servizi: per tutti la strategia e il modello di business attraversano ora una fase di ribilanciamento, destinata a durare un periodo di tempo significativo. Buon allenamento.
Relatori
Leonardo Buzzavo
Docente, Università Ca' Foscari
Co-founder, Quintegia
Andrea Marcante
Sales & Network Director, Renault Italia
Gabriele Maramieri
General Manager, Quintegia
Gernot Kuen
Direttore filiale italiana, CarGarantie
Tommaso Bortolomiol
VP Corporate & Industry Relations, Quintegia
Ruggero Carraro
Amministratore Delegato, Carraro
Luca Montagner
Senior Advisor, Quintegia
Associate Director, ICDP
Lucia Marcuzzo
Vice President North Europe, Levi Strauss & Co.
Online
Martedì 22 Settembre
14:30 - 15:30
Brand al quadrato
Leonardo Buzzavo
Docente, Università Ca' Foscari
Co-founder, Quintegia
Massimo Nordio
Amministratore Delegato, Volkswagen Group Italia
Gabriele Maramieri
General Manager, Quintegia
Cecilia Tabarelli
Head of Sales, Ebay Classifieds
Pietro Maresca
Membro del Consiglio Direttivo, Maresca & Fiorentino
Tommaso Bortolomiol
VP Corporate & Industry Relations, Quintegia
Alberto Bet
Research Manager, Quintegia
Giuseppe Stigliano
CEO, Wunderman Thompson Italy (Gruppo WPP)
Rivedi la puntata
Brand al quadrato
Il brand è la chiave di volta del sistema di offerta di un’azienda, la sua parte più autentica e intima. L’efficacia sul mercato è legata alla coerenza autentica che esiste tra brand e DNA dell’azienda, unita alla capacità di moltiplicare l’essenza del brand lungo i numerosi spazi e momenti di interazione con la clientela. Strutture, spazi digitali, persone e processi vengono così investiti da un alone di brand pervasivo che marca in modo univoco e possibilmente indelebile per il cliente la combinazione tra prodotto e servizio generata. Autenticità, cura del cliente, capacità di evolvere: sono questi gli assi su cui si muove la progressione del brand, sia esso riferito a una piccola azienda familiare oppure a una grande azienda multinazionale. Non si può fabbricare né fingere: si tratta di un’operazione delicata nella quale tutte le risorse umane diventano ambasciatori e interpreti. I clienti, le cui capacità cognitive e comunicative sono state potenziate dalle tecnologie digitali, sapranno notare e valorizzare la quadratura del brand realizzata: no brand, no business.
Relatori
Leonardo Buzzavo
Docente, Università Ca' Foscari
Co-founder, Quintegia
Massimo Nordio
Amministratore Delegato, Volkswagen Group Italia
Gabriele Maramieri
General Manager, Quintegia
Cecilia Tabarelli
Head of Sales, Ebay Classifieds
Pietro Maresca
Membro del Consiglio Direttivo, Maresca & Fiorentino
Tommaso Bortolomiol
VP Corporate & Industry Relations, Quintegia
Alberto Bet
Research Manager, Quintegia
Giuseppe Stigliano
CEO, Wunderman Thompson Italy (Gruppo WPP)
Online
Martedì 8 Settembre
12:30 - 13:30
Futuro anteriore
Leonardo Buzzavo
Docente, Università Ca' Foscari
Co-founder, Quintegia
Fabrizio Faltoni
Presidente e Amministratore Delegato, Ford Italia
Gabriele Maramieri
General Manager, Quintegia
Stefano Galluccio
VP, AUTO1 Group
Managing Director, AUTO1.com
Tommaso Bortolomiol
VP Corporate & Industry Relations, Quintegia
Angelo Tagliati
General Manager, biAuto
Luca Montagner
Senior Advisor, Quintegia
Associate Director, ICDP
Maurizio Gherardini
General Manager, Fenerbahçe SK
Rivedi la puntata
Futuro anteriore
Il futuro non è più quello di una volta, diceva Paul Valéry. In effetti il futuro ci sfugge costantemente poiché ogni volta che proviamo ad avvicinarci esso si trasforma in presente. La naturale tensione verso il futuro di ogni impresa, oggi stressata dalla combinazione tra volatilità del contesto e trasformazione settoriale, ci chiama a una profonda rivalutazione del percorso storico della commercializzazione automobilistica. Le cosiddette “nuove sfide” e “innovazioni radicali” se esaminate con attenzione sono lo specchio di tracce del passato: ciò vale per la propulsione elettrica che si è affacciata un secolo fa, l’orientamento al “clienti a vita” ben descritto dal noto dealer Carl Sewell nel suo libro del 1990, internet e la digitalizzazione che sono intorno a noi ormai da oltre 20 anni. Il futuro ha forse delle tracce molto più anteriori di quanto ci rendiamo conto… sta a noi prestare la giusta attenzione. Nulla si crea, e tutto si trasforma…
Relatori
Leonardo Buzzavo
Docente, Università Ca' Foscari
Co-founder, Quintegia
Fabrizio Faltoni
Presidente e Amministratore Delegato, Ford Italia
Gabriele Maramieri
General Manager, Quintegia
Stefano Galluccio
VP, AUTO1 Group
Managing Director, AUTO1.com
Tommaso Bortolomiol
VP Corporate & Industry Relations, Quintegia
Angelo Tagliati
General Manager, biAuto
Luca Montagner
Senior Advisor, Quintegia
Associate Director, ICDP
Maurizio Gherardini
General Manager, Fenerbahçe SK
Online
Martedì 21 Luglio
12:30 - 13:30
Minimax
Leonardo Buzzavo
Docente, Università Ca' Foscari
Co-founder, Quintegia
Andrea Crespi
Managing Director, Hyundai Motor Company Italy
Gabriele Maramieri
General Manager, Quintegia
Alessandro Rubini
Presidente e CEO, Web Industry
Matthias Moser
Direttore Generale, Gruppo Eurocar Italia
Tommaso Bortolomiol
VP Corporate & Industry Relations, Quintegia
Nicola Vacca
Amministratore Delegato, Special Car Group
Luca Montagner
Senior Advisor, Quintegia
Associate Director, ICDP
Davide Cervellin
Chief Marketing & Data Officer, Telepass
Rivedi la puntata
Minimax
Minimax è un’espressione comunemente usata nella teoria delle decisioni: si tratta di un metodo per minimizzare la massima perdita possibile. Questo termine cattura lo spirito di molti imprenditori e manager durante i mesi di incertezza legati all’impatto e agli sviluppi dell’emergenza sanitaria globale. Di fronte a mercati in contrazione è emerso un forte impulso al controllo dei costi, fissi e variabili, per arginare le perdite. Ma è emerso anche gradualmente uno stimolo a ripensare il proprio modello gestionale alla luce delle mutate condizioni di mercato, considerando che spesso nella storia sono stati i momenti di crisi a fungere da stimolo per realizzare innovazioni in modo creativo. Per il comparto del marketing e della distribuzione automobilistica, questa fase sta rappresentando una sfida che supera per magnitudine diverse sfide precedenti, e chiama gli operatori a rivedere profondamente il proprio modo di operare. Con un mercato che era affondato ai minimi e risale a fatica, dobbiamo alzare al massimo il motore dell’innovazione.
Relatori
Leonardo Buzzavo
Docente, Università Ca' Foscari
Co-founder, Quintegia
Andrea Crespi
Managing Director, Hyundai Motor Company Italy
Gabriele Maramieri
General Manager, Quintegia
Alessandro Rubini
Presidente e CEO, Web Industry
Matthias Moser
Direttore Generale, Gruppo Eurocar Italia
Tommaso Bortolomiol
VP Corporate & Industry Relations, Quintegia
Nicola Vacca
Amministratore Delegato, Special Car Group
Luca Montagner
Senior Advisor, Quintegia
Associate Director, ICDP
Davide Cervellin
Chief Marketing & Data Officer, Telepass
Online
Martedì 7 Luglio
12:30 - 13:30
Equazioni di Business
Leonardo Buzzavo
Docente, Università Ca' Foscari
Co-founder, Quintegia
Fabrizio Longo
Direttore, Audi Italia
Gabriele Maramieri
General Manager, Quintegia
Alberto Ongari
Head, Indicata Italia
Luca Crisà
Direttore Strategie e Innovazione, Gruppo Trivellato
Tommaso Bortolomiol
VP Corporate & Industry Relations, Quintegia
Giulio Salvadori
Direttore degli Osservatori Internet of Things e Connected Car & Mobility, Politecnico di Milano
Alberto Bet
Research Manager, Quintegia
Rivedi la puntata
Equazioni di Business
Equazioni. Già da molto tempo gli operatori della commercializzazione automobilistica hanno dovuto affinare la capacità di risolvere equazioni complesse. Equazioni nel rapporto tra costi di rappresentanza del brand e la giusta prospettiva di una redditività soddisfacente. Equazioni nel rapporto tra costi fissi, spesso sfidanti, ed elementi di remunerazione variabile. Equazioni nell’equilibrio tra vendita veicoli e altri business quali post vendita, usato, altri servizi. L’arrivo del Covid-19 ha prodotto un impatto violento su molte delle variabili in gioco tra cui volumi di domanda, costi del personale e produttività, oneri finanziari. Ora le equazioni di business sono diventate ancora più parametriche, ovvero soggette all’evoluzione spesso incerta e dinamica di queste variabili. Alla scienza e al metodo che devono caratterizzare la gestione dell’impresa va affiancata la necessaria spinta imprenditoriale sulla visione del futuro che ci aspetta.
Relatori
Leonardo Buzzavo
Docente, Università Ca' Foscari
Co-founder, Quintegia
Fabrizio Longo
Direttore, Audi Italia
Gabriele Maramieri
General Manager, Quintegia
Alberto Ongari
Head, Indicata Italia
Luca Crisà
Direttore Strategie e Innovazione, Gruppo Trivellato
Tommaso Bortolomiol
VP Corporate & Industry Relations, Quintegia
Giulio Salvadori
Direttore degli Osservatori Internet of Things e Connected Car & Mobility, Politecnico di Milano
Alberto Bet
Research Manager, Quintegia
Online
Martedì 23 Giugno
12:30 - 13:30
Forza Centripeta
Leonardo Buzzavo
Docente, Università Ca' Foscari
Co-founder, Quintegia
Gabriele Maramieri
General Manager, Quintegia
Michele Crisci
Presidente e AD, Volvo Car Italia
Alberto Bet
Research Manager, Quintegia
Francesco Maldarizzi
Presidente C.d.A., Maldarizzi Automotive
Luca Montagner
Senior Advisor, Quintegia
Associate Director, ICDP
Tommaso Bortolomiol
VP Corporate & Industry Relations, Quintegia
Alessandro Lazzeri
Direttore del Mercato Veicoli, Findomestic Banca
Rivedi la puntata
Forza Centripeta
Già sottoposta a una forte pressione al cambiamento indotta da direttrici di trasformazione tecnologica, organizzativa e di business, nel 2020 la community automotive ha visto sfaldarsi in brevissimo tempo budget, modalità di lavoro, visione del futuro. Questo ha messo in luce ancor più l’importanza di coltivare uno spirito collaborativo di filiera, il ruolo delle associazioni di categoria, la centralità di un modello di business sostenibile in linea con il contesto di mercato. Ora la tradizionale resilienza del settore auto diventa percorso. La business community è chiamata a un salto di livello che verrà ricordato nella storia da qui in avanti. Serve un radicale potenziamento di una imprescindibile forza. La forza centripeta.
Relatori
Leonardo Buzzavo
Docente, Università Ca' Foscari
Co-founder, Quintegia
Gabriele Maramieri
General Manager, Quintegia
Michele Crisci
Presidente e AD, Volvo Car Italia
Alberto Bet
Research Manager, Quintegia
Francesco Maldarizzi
Presidente C.d.A., Maldarizzi Automotive
Luca Montagner
Senior Advisor, Quintegia
Associate Director, ICDP
Tommaso Bortolomiol
VP Corporate & Industry Relations, Quintegia
Alessandro Lazzeri
Direttore del Mercato Veicoli, Findomestic Banca